“SULLA NAVE DELLA LEGALITA’” PER IL XXVII ANNIVERSARIO DELLA STRAGE DI CAPACI E VIA D’AMELIO

La classe III O del plesso “M.Brigida” della Scuola Secondaria di primo grado “Bernacchia- Brigida” ha vinto il concorso nazionale organizzato dalla fondazione Falcone e dal MIUR: “Follow the money. Da Giovanni Falcone alla Convenzione ONU di Palermo”.
Al termine del percorso di educazione alla legalità, gli allievi hanno realizzato un video, autoprodotto nei contenuti e nel montaggio, dal titolo “Rifiuto la mafia perche’…”. Il prodotto finale è stato realizzato al termine di un percorso didattico incentrato sulla conoscenza delle attività internazionali delle mafie e sulla strada che ci ha condotto alla Convenzione ONU di Palermo. Il concorso ha rappresentato anche l’occasione per far conoscere ai ragazzi i grandi uomini e le grandi donne che con la loro instancabile attività e fede nella giustizia hanno combattuto le mafie. Una delegazione di alunni, accompagnata dalla Prof.ssa Leda Di Santo, referente del progetto, e dal Prof. Valentino Macchiagodena, si imbarcherà il 22 maggio al porto di Civitavecchia sulla “Nave della legalità” per partecipare alla grande giornata del 23 maggio a Palermo, dove studenti, rappresentanti delle istituzioni e associazioni si incontreranno presso I villaggi della legalità; nella stessa giornata la delegazione si recherà nell’aula Bunker dell’istituto penitenziario “Ucciardone” per ritirare
il premio assegnato.
Ringraziamo per questa magnifica occasione la fondazione Falcone, Il Miur, il nostro Dirigente scolastico dott.ssa M. Tartaglia, le famiglie della classe III O.
Per il Consiglio di classe, la Prof.ssa Leda Di Santo

Share

Comments are closed